Un primo ed un secondo posto!
Massimiliano Fucile é stato l’assoluto protagonista del torneo Junior Next Gen Italia andato in scena sui campi del Tennis Pineta a Verona e che ha visto ben 465 iscritti nelle diverse categorie.

Nel singolare Under 14 Massi si é arreso soltanto a Petar Giuseppe Ciangherotti Drpic (Associazione Tennis Verona) con il punteggio di 6-4 6-3 mentre nel doppio in coppia con Mattia Cona si é imposto contro Alberto Nicolini e Nicolò Campetti per 6-4 6-2.

En plein vincente per la nostra squadra di serie C, che chiude il girone a punteggio pieno andando a vincere con un netto 6-0 contro il Circolo Tennis Rovigo. E, adesso, i playoff per cercare di coltivare sogni di gloria. Obiettivo salvezza, invece, per le ragazze capitanate da Alessia Stefani, che saranno invece impegnate nei playout.

Questi i risultati degli incontri disputati domenica
Bertuzzo (2.5) b. Prescendi (2.8) 6-1 6-2
Fucile (2.6) b. Agustin Germana 2.8 6-3 7-5
Stimamiglio (2.7) b. Rizzi (3.2) 6-0 6-0
Peruffo (2.3) b. Crivellin (2.8) 6-0 6-1
DOPPI:
Bertuzzo/Peruffo b. Rossi (3.3)/Crivellin (6/3 6/2)
Stimamiglio/Fucile b. Prescendi (2.8)/Rizzi 6-3 4-6 10-3

Doppio derby con Padova per le nostre sue squadre di serie C!
Sfida a senso unico per i ragazzi che si impongono per 6-0 contro l’Accademia Tennis Plebiscito Padova  vincendo tutti gli incontri e lasciando pochi games agli avversari e confermandosi a punteggio pieno nel girone. Questi i parziali.
Battiston b. Belluco (3.2) 6-1 6-0
Bertuzzo b. Zirbi (3.2) 6-4 6-0
Fucile b. Scodellari (3.3) 6-1 6-0
Stimamiglio b. Camuffo (3.3) 6-1 6-1
DOPPI: Bertuzzo/Battiston b. Belluco/Polignano 6-0 6-1
Stimamiglio/Fucile b. Camuffo/Scodellari 6-1 6-1
Sconfitta, invece, per le ragazze battute per 4-0 dalla Canottieri Padova e capitanate nell’occasione dal maestro Edoardo Florio.
Vittoria Zorzi perde contro Vincenti (2.4) 6-3 6-3 e stesso punteggio per Martina Stefani con Mariotto (2.6) mentre Caterina Cavalloni rimedia un duplice 6-1 dalla vicentina Chiara Albiero (2.8).
Infine nel doppio Zorzi e Cavalloni si arrendono a Girardi-Albiero per 7-6 6-2.

 

In una domenica ricca di soddisfazioni per i nostri colori , con la doppia vittoria delle due squadre di serie C (quella maschile per 4-2 contro il TC Mestre e la femminile per 3-1 contro il CT Scaligero) la copertina è per Tommaso Stimamiglio che vince la tappa del Super NextGen Italia che si é disputata sui campi del Circolo Tennis Correggio.

In finale Tommaso (2.7 di classifica) si é imposto, al termine di una sfida molto combattuta chiusa sul 7-6 7-5, contro Gabriele Chiletti, 2.8 dello Sporting Club Sassuolo.

Al termine, oltre agli applausi, anche le telecamere di SuperTennis TV.

Sono molto contento per la vittoria, per come ho giocato, per come sono stato in campo e ho gestito i momenti importanti, riuscendo a restare sempre concentrato – il suo commento a caldo – Certo, ci sono stati alti e bassi, però il livello è rimasto comunque alto.

E’ stato un bel torneo, organizzato bene. A me, poi, piace giocare sul veloce e mi sono divertito”.

Nelle cinque partite disputate ha dovuto superare anche qualche momento di difficoltà:

“Nei quarti di finale contro Trombini (3.1) è stata dura – continua nel racconto – e ho vinto 10-8 al long tie-break, dopo essermi aggiudicato il primo set per 6-1 e perso il secondo con l’identico punteggio. La finale, però, è stata ancora più difficile, più lunga, con scambi combattuti. E dal punto di vista emotivo è stata sicuramente la sfida più complicata. Sono partito bene, portandomi sul 5-1 prima della rimonta del mio avversario che è salito sul 6-5. Ho comunque mantenuto la calma e mi sono aggiudicato il tie-break. Nel secondo parziale ero sotto per 5-3, ho annullato due set point e sono riuscito a capovolgere il risultato. Insomma, sono state due partite combattutissime, anche se molto diverse l’una dall’altra. La differenza è stata nel gestire al meglio i momenti importanti perchè il livello in campo era davvero molto simile”.

Messo in bacheca il trofeo Tommaso guarda avanti: “La priorità adesso è la serie C e i due prossimi tornei Next Gen, uno dei quali sui campi di casa di Tennis Comunali Vicenza: centrare la doppietta sarebbe davvero incredibile. Poi ci sarà la stagione dei tornei open e, magari, anche qualche impegno all’estero, che valuteremo insieme con i maestri. A questo riguardo vorrei fare un ringraziamento speciale ad Edoardo Florio, che mi ha seguito a Correggio e con cui mi sono trovato molto bene”.

Competenza, professionalità e naturalmente tanta passione!

Queste sono le caratteristiche comuni dei nostri maestri: ognuno però é differente e mette in campo qualcosa di unico e speciale per la crescita dei nostri ragazzi.

Ma allora impariamo a conoscerli a cominciare dal tecnico nazionale Sebastian Vazquez.

Italo argentino, classe 1982, con studi triennali in Scienze della comunicazione, Vazquez vanta una qualificata esperienza tecnica a livello giovanile e di giocatori professionisti che l’ha visto tra gli altri allenare dal 2005 al 2008 Gianluigi Quinzi all’accademia MG a Bradenton.

Dal 2014 al 2016 é stato il coach di Stefano Travaglia (best ranking 190 ATP) e ha seguito tra le altre giocatrici come Matilde Paoletti, Eleonora Alvisi, Elisabetta Cocciaretto.

Dal 2016 al 2019 è stato direttore tecnico del CTP (Centro tecnico federale) di Foligno e responsabile del settore U16 della Federtennis​.

Dal 2020 ad oggi é stato co-direttore del Tennis Club Padova, che in precedenza l’aveva visto come maestro.

Dall’estate 2022 Vazquez é entrato a far parte della grande famiglia di Tennis Comunali Vicenza!



Debutto senza il sorriso per le ragazze della serie C sui campi del Green Garden Mestre.
L’unico punto della sfida lo regala Adele Burato, che si impone per 6-3 3-6 6-4 contro Margherita Marcon.
Sconfitte, invece, per Vittoria Zorzi e Caterina Cavalloni, battute per 6-2 6-1 e 6-1 6-1 rispettivamente da Beatrice Pelosin e Laura Monetti.
Nel doppio, infine, non riesce la rimonta con Burato e Alice Paterno superate per 6-1 6-0 da Marcon Pelosin.

 

📷 Bruphoto&Press

SERIE C – Buona la prima per la nostra squadra maschile di serie C che si impone per 6-0 nel derby con Società Tennis Bassano vincendo tutti gli incontri senza perdere neppure un set!
Giovanni Peruffo (2.3) regola con un duplice 6-1 Mattia Cappellari (2.7), Tommaso Bertuzzo (2.5) supera Mattia Bille (2.8) per 6-0 6-3, Simone Fucile (2.6) batte 6-3 7-5 Leonardo De Antoni (2.8) e Tommaso Stimamiglio (2.7) con un doppio 6-3 ha la meglio di Lorenzo Bortolaso (2.8).
Nei doppi Bertuzzo/Peruffo vincono 6-2 6-0 contro Bassan/Pelipei e Stimamiglio/Fucile si impongono per 6-2 6-1 contro Dalle Nogare/Bordignon.
All’esordio stagionale debutto in panchina anche per il maestro Edoardo Florio. Bravissimi tutti!
Prima di campionato amara, invece, per le ragazze sul campo del Green Garden Mestre. L’unico punto della sfida lo regala Adele Burato, che si impone per 6-3 3-6 6-4 contro Margherita Marcon. Sconfitte, invece, per Ludovica Zorzi e Caterina Cavalloni, battute per 6-2 6-1 e 6-1 6-1 rispettivamente da Beatrice Pelosin e Laura Monetti. Nel doppio, infine, non riesce la rimonta con Burato ed Alice Paterno superate per 6-1 6-0 da Marcon/Pelosin.

 

Sono Samuele Faccin, Chiara Reginato e la coppia composta da Enrico Putin ed Edoardo De Zotti i vincitori del torneo di Quarta categoria che si è concluso domenica sui nostri campi valevole come tappa di pre-qualificazione agli Internazionali BNL d’Italia.

Faccin (Tennis Camisano Xenia) ha sconfitto in finale Mauro Bruttomesso (Circolo Tennis Arzignano) per 6-0 7-5: terzo Tommaso Novello (Tennis Dueville) impostosi per 6-1 6-2 su Gianmario Rubagotti (Circolo Tennis Union Creazzo).
Nel tabellone femminile successo per Chiara Reginato (CT Arzignano) che ha piegato al termine di un’autentica battaglia Martina Zannoni (Tennis Palladio 98) con il punteggio di 7-5 7-6. Infine, Putin/De Zotti (Circolo Tennis Vicenza) hanno regolato con un duplice 6-4 Leonardo Bovo e Matteo Carlotto (CT Arzignano).

Al termine le premiazioni con il presidente Enrico Zen a fare gli onori di casa affiancato dal delegato provinciale della FITP Deri De Stefani.

“Stiamo iniziando la stagione dei tornei e non posso che rivolgere un plauso per la riuscita della manifestazione, soprattutto per quanto riguarda i numeri del tabellone maschile, con oltre 80 iscritti – ha dichiarato – Ecco, forse mi sarei aspettato una partecipazione più numerose tra le donne, ma si vede che a Vicenza sono tutte bravissime e non giocano in Quarta categoria”.

“Oppure sono passate tutte al… padel” ha scherzato Enrico Zen che ha ringraziato il giudice arbitro Lorenzo Miotti, impeccabile come sempre in fase di regia.

 

Babbo Natale ha una grossa sorpresa da mettere sotto l’albero!
Arriva infatti il “Giocaimpara” invernale, la possibilità di fare sport e attività ludiche per i bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni.
Due i periodi: dal 27 al 30 dicembre e dal 2 al 5 gennaio 2023.
Al mattino l’attività sportiva e al pomeriggio giochi e la possibilità di fare i compiti seguiti da personale qualificato!
Si inizia alle 8 di mattina e si finisce alle ore 16 per una vacanza in città in cui divertirsi con nuovi amici.
Per tutte le informazioni e le prenotazioni:
0444.291180
info@tenniscomunalivicenza.it
Ma non pensateci troppo: per ogni periodi i posti a disposizione sono soltanto 30. Vi aspettiamo!
Ha preso il via oggi e si concluderà domenica la fase di qualificazione della Coppa d’inverno 2022 riservata alle rappresentative regionali Under 14 (riservata alle annate 2009 e 2010) che al termine decreterà la compagine campione d’Italia.

Quattro i raggruppamenti da 4 squadre (14 di diritto sulla base dei risultati delle Finali nazionali di “Coppa Belardinelli”, più le due qualificate dalla precedente fase di pre-qualificazione): ciascuna sfida prevede lo svolgimento di un singolare maschile Under 14, un singolare femminile Under 14, un singolare maschile Under 13, un singolare femminile Under 13 e due doppi (uno maschile e uno femminile), più un eventuale doppio misto in caso di parità.

Le prime classificate di ciascun gruppo saranno protagoniste della Final Four, in programma durante il periodo delle vacanze natalizie, dal 28 al 30 dicembre, al Centro Tecnico Federale di Tirrenia.

L’edizione 2021 aveva visto il successo del Lazio, che aveva preceduto nell’ordine Campania, Piemonte e Lombardia.

Il Veneto é stato inserito nel girone D in programma in Sicilia contro i padroni di casa, l’Abruzzo/Molise e la testa di serie Emilia Romagna, contro cui hanno debuttato oggi i ragazzi guidati dal maestro Mirko Balestro.
Tra i convocati i nostri Massimiliano Fucile e Robert Iorga.