E’ stato presentato questa mattina, nella sede del Circolo Tennis Vicenza, il Torneo nazionale giovanile Super Next Gen, in programma a Vicenza sui nostri campi per quanto riguarda il tabellone maschile e in quelli del circolo di strada Sant’Antonino per il femminile. E’ previsto un tabellone unico per le categorie Under 16 e Under 18: le due teste di serie saranno Alessandro Battiston (2.5), da quest’anno tesserato per Tennis Comunali Vicenza e la vicentina Greta Greco Lucchina (2.5 del Tennis Villafranca).

Quella berica sarà una delle tre tappe della Macroarea che prevede altri due appuntamenti a Rovereto dal 26 marzo al 4 aprile e a Cordenons dal 12 al 20 giugno.

A presentare il torneo Simone Cavestro, presidente del CTV: “E’ un evento importante e l’idea é di portare Vicenza ad avere una centralità nel tennis grazie anche alla collaborazione dei due circoli che vogliono innalzare il livello del nostro sport – ha dichiarato – Sicuramente stiamo vivendo un periodo particolare a causa del Covid e per questo ci stiamo attrezzando per garantire il massimo rispetto delle norme e la salute degli atleti”.

“Sono felice che la Federazione abbia ancora una volta dato fiducia a Vicenza nell’organizzare una manifestazione così importante – ha aggiunto Enrico Zen, presidente di Tennis Comunali e sono contento del livello del torneo che, visto il numero dei giocatori di Seconda categoria iscritti, può considerarsi a tutti gli effetti un open. E la collaborazione con il CT Vicenza, al di là della sana rivalità sportiva, è la dimostrazione che l’unione delle forze può contribuire soltanto ai risultati e al successo del tennis, con un ruolo privilegiato della nostra città in regione. Sicuramente è oneroso al momento attuale questo tipo di manifestazioni, ma nel rispetto di tutti i protocolli cercheremo di garantire ad atleti ed accompagnatori il massimo della sicurezza possibile”.

Alberto Bovone, responsabile tecnico del CTV, si sofferma invece sul torneo femminile: “Il livello del tabellone in rosa è davvero interessante, con una trentina di giocatrici di Seconda categoria e con tutte le migliori Under 16 del Veneto presenti e alcune delle migliori del nord Italia – sottolinea – Oltre ai ringraziamenti per la macchina organizzativa che si è messa in moto, vorrei sottolineare l’importanza di questa manifestazione co-gestita da Tennis Comunali e Circolo Tennis Vicenza con l’auspicio che per la crescita del tennis cittadino, veneto e nazionale si possano ospitare eventi ancora più importanti nel prossimo futuro”.

Enrico Zen, presidente di Tennis Comunali Vicenza e consigliere regionale della Federtennis

Ecco i tabelloni del torneo nazionale giovanile Super Nex Gen, in programma dal 6 al 14 marzo sui nostri campi, che vede come testa di serie n. 1 Alessandro Battiston (2.5), da quest’anno tesserato per Tennis Comunali Vicenza. Il suo debutto é previsto per giovedì 11 marzo.

Da sabato 6 il via agli incontri, che durante il week-end si svolgeranno sia al mattino che al pomeriggio.

Durante la settimana, invece, si giocherà al mattino! In virtù delle norme di sicurezza anti Covid potranno entrare in campo soltanto i giocatori ed un accompagnatore per ciascun ragazzo.

ingresso in gara

 

 

Il circuito Super Next Gen giovanile fa tappa nel Veneto e anche sui nostri campi.

L’appuntamento é dal 6 al 14 marzo per i tornei maschili Under 16 e 18 mentre i tabelloni femminili andranno in scena al CT Vicenza.

Per i più piccoli, invece, vale a dire gli Under 10, 12 e 14, si giocherà dal 19 al 27 giugno al Tennis Villafranca e all’At Dossobuono.

Enrico Zen, presidente e maestro del nostro circolo che si conferma ai vertici nel Veneto e in Italia

 

Il 2020 si chiude con un altro prestigioso traguardo per Tennis Comunali Vicenza.

La classifica Grand Prix – Trofeo scuole tennis della Federtennis ha confermato il circolo cittadino al primo posto tra le “standard school” del Veneto e al 36° nazionale.

Nessuno in provincia ha fatto meglio con la sola ST Bassano che si è piazzata tra le top 40, esattamente in 39^ posizione.

Ma torniamo al… regalo che Tennis Comunali Vicenza ha trovato sotto l’albero di Natale:  “Questo risultato è il frutto del lavoro costante e quotidiano di un grande gruppo – esordisce il nostro presidente Enrico Zen – e di una società che, negli anni, ha costruito e sviluppato un progetto serio, di qualità, per far crescere i nostri ragazzi, confermandosi ai primi posti del tennis veneto”.

Dunque, nessun trionfalismo, ma solo lo sguardo proiettato in avanti per raggiungere nuovi traguardi: “Il prossimo step è di passare da standard a top school – sottolinea ancora Zen – e l’obiettivo è di migliorarci ancora.  Essere i primi del Veneto in questa categoria, infatti, per noi rappresenta soltanto un punto di partenza, lo stimolo a far ancora meglio e a continuare quel processo che abbiamo iniziato ormai dieci anni fa. Passione, entusiasmo, coraggio, ma anche sudore e sacrificio sono le parole che ci accompagnano di fatto tutti i giorni in un progetto quotidiano in cui la voglia di mettersi in gioco è la base e la squadra fa la differenza anche se il tennis è uno sport… singolo o al massimo da giocare in doppio. Invece, abbiamo imparato a far gruppo e a crescere noi per primi insieme con i ragazzi e i risultati raggiunti ne sono la prova”.

 

Francesco Marangon con Luca Minuzzo

 

Continuano ad essere protagonisti i nostri giovani nei campionati a squadre, ma anche nei tornei che nello scorso fine settimana li hanno visti conquistare un doppio successo sui campi del TC Mira.

Nell’Under 10 ad alzare la coppa del vincitore é stato Robert Iorga, che ha sconfitto agevolmente con il punteggio di 6-2 6-1 Lorenzo Genna (TC Ostani Montebelluna).

Nell’Under 16, invece, ad imporsi é stato Francesco Marangon (3.3), che ha battuto Edoardo Meggiorin (3.3 dell’AT Sommacampagna) per 6-2 6-3.

Infine, finale conquistata e secondo posto nel torneo rodeo U10 di Sandrigo per Filippo Dal Molin, sconfitto con un  duplice 4-0 da Alberto Dalle Carbonare (Tennis Thiene).

Filippo Dal Molin premiato al torneo rodeo di Sandrigo

S’infrange contro l’Eurotennis Treviso il sogno della nostra squadra Under 16 maschile capitanata da Mirko Balestro e Federico Fort nelle finali di Macroarea.

I nostri ragazzi si arrendono per 2-1 al termine di una sfida combattuta ed equilibrata.

Tutto si decide nel doppio con Bertuzzo e Stimamiglio che cedono con il punteggio di 6-3 6-4 alla coppia trevigiana Cherie/De Gasper dopo che i singolari si erano conclusi sull’1-1.

Bel successo di Tommaso Bertuzzo (2.7) che s’impone contro per 6-1 1-6 6-3 contro il pari classifica Edoardo Cherie. Sconfitta invece con un duplice 6-3 per Luca Pavan (2.8) ad opera di Gregorio De Gasper (2.7).

Sconfitta, invece, in semifinale l’Under 14 maschile del maestro Andrea Bortolon che perde per 3-0 contro il TC LadiniaAndrea Zanini (3.2) perde per 6-4 2-6 6-3 contro Kilian Dalla Piazza (3.2) mentre Jacopo Greco Lucchina (4.2) è battuto con un doppio 6-1 da Kevin Vinatzer (3.4). Ininfluente quindi il doppio, che vede gli avversari vittoriosi senza giocare.

L’Under 14: da sinistra Andrea Zanini, capitan Andrea Bortolon e Jacopo Greco Lucchina

Robert Iorga e Filippo Dal Molin festeggiano la loro finale a Dolo

É Robert Iorga a vincere il torneo Under 10 di Dolo nella finale tutta targata Tennis Comunali Vicenza contro Filippo Dal Molin, purtroppo costretto al ritiro per un infortunio.
In semifinale Iorga aveva sconfitto in due set il campione regionale uscente Alberto Dalle Carbonare.
Bravissimo Robert, ma applausi anche a Filippo!

Tommaso Bertuzzo

 

Prosegue il sogno di Massimiliano Fucile impegnato nei Campionati Italiani Under 11 in corso di svolgimento sui campi della Società Ginnastica Roma.

Il giovane portacolori di Tennis Comunali Vicenza ha esordito battendo Ludovico Trionfetti (4.4 delle Marche)  con un duplice 6-1 per poi piegare in rimonta Filippo Catalano (4.4 del Lazio) con il punteggio di 3-6 6-0 10/6 e quindi regolando più agevolmente Diego Vigorita (4.4 del Piemonte) per 6-3 6-0.

Venerdì mattina dovrà affrontare la testa di serie n. 2 del torneo, il pugliese Riccardo Manca.

A Bolzano si é fermata invece al secondo turno l’avventura tricolore di Tommaso Bertuzzo, che aveva esordito nel tabellone principale battendo in rimonta Vita, 2.8 ed ex campione italiano Under 12, per 6-7 7-5 10-3.

Niente da fare, invece, contro Niccolò Dessì, 2.4 laziale, a cui si arrendeva per  6-2 6-1 in una sfida in cui il divario non è stato così netto come potrebbe far pensare lo score e in cui Tommy ha pagato un po’ di mancanza di esperienza

Infine, due partite vinte nel tabellone di qualificazione dell’Under 12 per Aleksandar Stokic, costretto poi al ritiro per un problema alla schiena contro il toscano Righetti.

Aleksandar Stokic

Robert Iorga premiato da Marco Moretto e Luigi Zitarosa

Greta Carretta e Robert Iorga confermano di vivere un’estate “calda” conquistando il successo anche nel torneo giovanile organizzato sui campi della ST Bassano.

Greta si impone nell’Under 16 sconfiggendo la giocatrice di casa e pariclassifica (3.3) Betania Campana con un duplice 6-2.

Robert, invece, si aggiudica l’Under 10 battendo in finale Edoardo Poloni del TC Ostani Montebelluna con il punteggio di 6-0 6-3.