E’ stato presentato questa mattina, nella sede del Circolo Tennis Vicenza, il Torneo nazionale giovanile Super Next Gen, in programma a Vicenza sui nostri campi per quanto riguarda il tabellone maschile e in quelli del circolo di strada Sant’Antonino per il femminile. E’ previsto un tabellone unico per le categorie Under 16 e Under 18: le due teste di serie saranno Alessandro Battiston (2.5), da quest’anno tesserato per Tennis Comunali Vicenza e la vicentina Greta Greco Lucchina (2.5 del Tennis Villafranca).

Quella berica sarà una delle tre tappe della Macroarea che prevede altri due appuntamenti a Rovereto dal 26 marzo al 4 aprile e a Cordenons dal 12 al 20 giugno.

A presentare il torneo Simone Cavestro, presidente del CTV: “E’ un evento importante e l’idea é di portare Vicenza ad avere una centralità nel tennis grazie anche alla collaborazione dei due circoli che vogliono innalzare il livello del nostro sport – ha dichiarato – Sicuramente stiamo vivendo un periodo particolare a causa del Covid e per questo ci stiamo attrezzando per garantire il massimo rispetto delle norme e la salute degli atleti”.

“Sono felice che la Federazione abbia ancora una volta dato fiducia a Vicenza nell’organizzare una manifestazione così importante – ha aggiunto Enrico Zen, presidente di Tennis Comunali e sono contento del livello del torneo che, visto il numero dei giocatori di Seconda categoria iscritti, può considerarsi a tutti gli effetti un open. E la collaborazione con il CT Vicenza, al di là della sana rivalità sportiva, è la dimostrazione che l’unione delle forze può contribuire soltanto ai risultati e al successo del tennis, con un ruolo privilegiato della nostra città in regione. Sicuramente è oneroso al momento attuale questo tipo di manifestazioni, ma nel rispetto di tutti i protocolli cercheremo di garantire ad atleti ed accompagnatori il massimo della sicurezza possibile”.

Alberto Bovone, responsabile tecnico del CTV, si sofferma invece sul torneo femminile: “Il livello del tabellone in rosa è davvero interessante, con una trentina di giocatrici di Seconda categoria e con tutte le migliori Under 16 del Veneto presenti e alcune delle migliori del nord Italia – sottolinea – Oltre ai ringraziamenti per la macchina organizzativa che si è messa in moto, vorrei sottolineare l’importanza di questa manifestazione co-gestita da Tennis Comunali e Circolo Tennis Vicenza con l’auspicio che per la crescita del tennis cittadino, veneto e nazionale si possano ospitare eventi ancora più importanti nel prossimo futuro”.

Enrico Zen, presidente di Tennis Comunali Vicenza e consigliere regionale della Federtennis