Quarto torneo vinto in bacheca per il nostro Tommaso Dal Santo che si aggiudica l’open del Tennis 6.0 San Vendemiano
Cavalcata vincente per Tommy che batte nei quarti Michelangelo Zvech Flaborea (2.8 ) con un duplice 6-1, in semifinale Matteo Marfia (2.4) per 7-6 6-4 e regola quindi Mattia Ghedin (2.4 di Tennis Palladio 98) per 6-3 6-4.

Doppio successo Under 16 dei nostri giovanissimi. Bravissima Greta Carretta (3.2) che ha vinto la tappa Under 16 femminile del trofeo Kinder Sport sui campi del TC San Giovanni Lupatoto battendo in finale Vittoria Gasso (3.2 dell’ AT Verona) con un doppio 6-3!
Non é da meno Gianluca Tosato (3.5) che vince il torneo Under 16 di Sandrigo sconfiggendo Paolo Tolio (4.1 della Società Tennis Bassano) con un doppio 6-2. 
In semifinale Gianluca si era aggiudicato il derby tutto targato Tennis Comunali Vicenza con Pietro Stimamiglio con l’altro gemello Giovanni che si arrendeva nella seconda semi.

É un giocatore di… casa a mettere la sua firma nel Trofeo Osmo, torneo di Quarta categoria che si é concluso domenica pomeriggio sui nostri campi dopo due settimane di sfide che hanno visto oltre 150 iscritti darsi battaglia.

A conquistare la coppa é Enrico Scrimieri (4.1) che in finale ha battuto Giacomo Sarni (4.2 del Circolo Tennis Vicenza) con il punteggio di 2-6 6-1 10-4 in una partita che l’ha visto partire contratto per poi trovare solidità nei colpi, in particolare modo con il rovescio, e coronare la rimonta con un secondo set e il long tie-break che lo hanno visto sempre avanti.

Un bel successo per salutare il ritorno alle competizioni dopo un periodo di pausa. Al termine le premiazioni con il presidente del circolo Enrico Zen a congratularsi con i finalisti, con il giudice di sedia Nicolò Furegon e con il giudice arbitro del torneo Alessandra Babbi oltre naturalmente a ringraziare lo sponsor Osmo.
Il prossimo appuntamento sui campi cittadini, ormai una tradizione, sarà con il Trofeo Ottica Centrale di Terza categoria che prenderà il via sabato 31 luglio per concludersi nella settimana di Ferragosto.

Primi turni completati per il Trofeo Osmo, il torneo di Quarta categoria in corso di svolgimento sui nostri campi con oltre 160 iscritti al via.

Tra questi nomi noti del tennis e non solo.

É il caso di Riccardo Fissore, ex difensore del LR Vicenza dal 2002 al 2008, con 165 presenze e 5 gol con la maglia biancorossa.

“Durante il lockdown ho iniziato a giocare per mantenermi in forma – ci racconta l’ex giocatore, cresciuto nelle giovanili del Torino ma intanto c’è ancora tanta strada da fare per migliorare. Di certo mi diverto”.

Per lui, 4 Nc di classifica, due partite vinte prima di cedere di misura al long tie-break finale (che si disputa al posto del terzo set) al più esperto Mirco Bastianello (4.4) con il punteggio di 6-2 2-6 10-8. Sfuma così la possibilità di affrontare, in una sfida tutta calcistica, un altro ex difensore, Antonio Paganin, una lunga carriera alle spalle con 109 presenze e un gol con la maglia dell’Inter con cui ha vinto due Coppe Uefa.

 

Ecco invece gli orari di gioco di Giovedì 8 luglio

 

Questi gli orari di gioco di lunedì 5 luglio del Trofeo Osmo, torneo di Quarta categoria che ha preso il via sabato sui nostri campi.

Bravissima la nostra Adele Buratto che vince il torneo open sui campi del Park Tennis Villorba battendo in semifinale La giocatrice di casa Francesca Covi (2.6) con il punteggio di 6-2 6-0 per poi conquistare il titolo in rimonta contro Anna Sturmigh (2.7 del Tennis Natisone) piegata al long tie-break per 10-6 dopo aver perso il primo set per 6-3 e vinto il secondo sempre per 6-3. Complimenti Adele!

Sarà un fine settimana davvero “caldo” quello in programma sui nostri campi.

Si inizia sabato pomeriggio, a partire dalle ore 14.30, con la semifinale di Coppa delle Province, il tradizionale torneo giovanile riservato quest’anno ai giovanissimi tennisti delle classi 2011-2012-2013.

La rappresentativa di Vicenza, capitanata dal nostro maestro Federico Fort affiancato da Luigi Zitarosa (ST Bassano), ospiterà il Verona, grande favorito della vigilia.

L’eventuale finalisissima si giocherà domenica 20 giugno, sempre nel pomeriggio, contro la vincente della sfida tra Venezia e Padova.

I nostri sono arrivati all’appuntamento odierno battendo per 7-1 il Rovigo grazie ai successi di Gianluca Scalari e Margherita Costalonga (2011), di Costalonga/Allegra Simoncello nel doppio femminile sempre dei 2011, di Giovanni Bille (2012) e di Giovanni Sartori (2013), di Beatrice Fucile che  non ha dovuto neppure giocare in quanto gli avversari non avevano la ragazzina da schierare (e di conseguenza non si è fatto neppure il doppio misto!), con Gianluca Scalari e Filippo Cappellari che si sono arresi per 7-5 al tie-break del terzo set ai padroni di casa.

“Il Comitato regionale veneto ha deciso di mettere in calendario la Coppa delle Province all’ultimo – spiega il maestro Fort – e così si è cercato di incastrare le date in un periodo della stagione già ricco di tornei. Noi abbiamo organizzato quattro raduni, molto ravvicinati, in cui ho compiuto una scrematura per arrivare alla squadra attuale che, forse, non sarà fortissima, però dimostra un bello spirito di gruppo ed è quello che in fondo conta in manifestazioni come questa. Vedere ragazzini di differenti circoli fare amicizia, sostenersi, incoraggiarsi durante le partite è l’aspetto più importante per noi maestri al di là delle qualità tecniche dei singoli”.
Negli altre due sfide in programma Padova ha superato Treviso per 5-4 mentre Venezia si è imposta su Belluno per 6-3.

Ricordiamo che domenica sui nostri campi, oltre alla finale della Coppa delle Province, è in programma il Campionato promozionale a squadre con 2 gironi del Super Orange.

 

 

Questi i giocatori della rappresentativa di Vicenza

TC NOVENTA: Paolo Vinetti (2012)

TC SCHIO: Giovanni Bille (2012)

ST BASSANO: Filippo Cappellari ed Allegra Simoncello (2011)

SOVIZZO: Margherita Costalunga (2011)

TENNIS COMUNALI VICENZA: Beatrice Fucile (2012), Anna Crovari (2012), Alessandro Valente (2012), Giovanni Sartori (2013)

TENNIS PALLADIO 98: Giacomo Bolin (2012)

Capitano: Federico Fort (Tennis Comunali Vicenza); vice capitano: Luigi Zitarosa (ST Bassano)

Bravissima la nostra Bianca Crovari (4.4) che vince il torneo Under 12 di Bibione battendo in finale Benedetta Rossi Balotta (4.3 del Tc Mestre) con il punteggio di 7-5 6-0.
In semifinale, invece, si era imposta contro Bianca Del Sal (4 Nc del Tennis Club Triestino) con un duplice 6-4.

Bravissimo il nostro Tommaso Dal Santo (2.3) che mette la sua firma nel torneo open organizzato dal Tennis Club Este battendo in finale Nicolò Pozzani (2.3 del Circolo Tennis Scaligero) con il punteggio di 3-6 6-4 6-0.
La cavalcata vincente di Tommy l’ha visto superare nell’ordine Patrick Dalla Palma (2.7 del Tennis Club Volpago) per 6-7 6-3 6-2, al secondo turno Pietro Romeo Scomparin (2.3 del Tennis my life) sempre in rimonta per 6-7 6-4 6-0 e in semifinale Daniele Valentino (2.3 della Canottieri Padova) per 6-3 6-1.
“E’ il mio terzo successo consecutivo ad Este, un torneo che sicuramente mi porta bene – commenta il giocatore – E dire che non ero partito bene, con un primo incontro difficile, anche per il vento e le condizioni del terreno, in cui all’inizio non sono riuscito ad esprimermi al meglio, perdendo il primo set. Poi, però, ho ritrovato la concentrazione, la convinzione e così ho preso fiducia. Simile l’andamento  della seconda partita mentre in semifinale ho giocato da subito in maniera determinata contro un avversario che conoscevo bene e che avevo sempre battuto. In finale ho avvertito, come é logico, un po’ di tensione, contro un mancino, che con un palla arrotata insisteva sul mio rovescio e io non riuscivo a giocare il mio tennis. Quindi ho accelerato, cominciando a spingere ed é cambiato il match.
Si tratta del primo successo stagionale e adesso mi attende un altro open a Galzignano”.
Davvero un bellissimo biglietto da visita anche in vista del prossimo campionato di serie B2 che prenderà il via domenica 16 maggio, sui campi di casa di via Monte Zebio, contro il TC Trento.
“Una nuova e bellissima sfida – conclude Dal Santo, numero 1 della squadra di cui fanno parte anche Giovanni Peruffo, Alessandro Battiston, Matteo Meneghetti, Tommaso Bertuzzo, Marco Carretta, Simone Fucile e Andrea Martellato, con il maestro Mirko Balestro capitano-giocatore – in cui sono convinto potremo prenderci delle belle soddisfazioni”.

I nostri giovani sempre protagonisti. Caterina Cavalloni mette il suo sigillo nel rodeo Under 14 “Città di Argenta”, torneo valevole per le qualificazioni ai Campionati italiani di categoria.

La nostra giocatrice, 4.3 di classifica, dopo l’esordio facile contro Emma Baldassari (4.5) battuta con un doppio 4-0, si è trovata di fronte la testa di serie n. 1 del tabellone, Elena Ravani (4.1), superata con il punteggio di 4-1 5-4. In finale, quindi, si è trovata di fronte la pari categoria Michelle Gabellini che ha sconfitto con un duplice 4-2 che le é valso il successo finale.

Bravissima Caterina!