Articoli

Doppio successo Under 16 dei nostri giovanissimi. Bravissima Greta Carretta (3.2) che ha vinto la tappa Under 16 femminile del trofeo Kinder Sport sui campi del TC San Giovanni Lupatoto battendo in finale Vittoria Gasso (3.2 dell’ AT Verona) con un doppio 6-3!
Non é da meno Gianluca Tosato (3.5) che vince il torneo Under 16 di Sandrigo sconfiggendo Paolo Tolio (4.1 della Società Tennis Bassano) con un doppio 6-2. 
In semifinale Gianluca si era aggiudicato il derby tutto targato Tennis Comunali Vicenza con Pietro Stimamiglio con l’altro gemello Giovanni che si arrendeva nella seconda semi.

Bravissima la nostra Bianca Crovari (4.4) che vince il torneo Under 12 di Bibione battendo in finale Benedetta Rossi Balotta (4.3 del Tc Mestre) con il punteggio di 7-5 6-0.
In semifinale, invece, si era imposta contro Bianca Del Sal (4 Nc del Tennis Club Triestino) con un duplice 6-4.

I nostri giovani sempre protagonisti. Caterina Cavalloni mette il suo sigillo nel rodeo Under 14 “Città di Argenta”, torneo valevole per le qualificazioni ai Campionati italiani di categoria.

La nostra giocatrice, 4.3 di classifica, dopo l’esordio facile contro Emma Baldassari (4.5) battuta con un doppio 4-0, si è trovata di fronte la testa di serie n. 1 del tabellone, Elena Ravani (4.1), superata con il punteggio di 4-1 5-4. In finale, quindi, si è trovata di fronte la pari categoria Michelle Gabellini che ha sconfitto con un duplice 4-2 che le é valso il successo finale.

Bravissima Caterina!

Massimiliano Fucile con il maestro Federico Fort

 

Si ferma soltanto in finale la cavalcata di Massimiliano Fucile nel tabellone Under 12 del torneo Macroarea di Verona.

Il nostro giocatore si é arreso, infatti, a Leonardo Trivellato (4.1 del Tennis San Paolo) con il punteggio di 6-1 6-4.
Fucile, 3.5 di classifica, ha pagato la tensione e l’emozione dell’importante appuntamento.

”In realtà nei primi giochi entrambi i ragazzi erano letteralmente bloccati – racconta il maestro Federico Fortpoi Trivellato é riuscito a far suo l’incontro puntando sulla regolarità e la corsa. Purtroppo la reazione di Massi é arrivata troppo tardi, sul 6-1 5-1, quando si é portato sul 4-5 e ha avuto tre palle per il 5-5 senza tuttavia riuscire a sfruttarle come del resto può capitare in quei frangenti in cui si decide tutto in pochi colpi, Ecco, dispiace che se fosse riuscito ad invertire la tendenza prima forse adesso saremmo a commentare un altro risultato. In ogni caso il bilancio del torneo é più che positivo e gli servirà come esperienza in vista del proseguo della stagione che è appena iniziata”.

Filippo Dal Molin sceso in campo nel torneo U12 di Rovigo

Iniziano a “scaldarsi” i nostri giovani tennisti in un avvio di stagione che, a dispetto dell’emergenza sanitaria, ha comunque in calendario un buon numero di tornei.

Nel fine settimana sono scesi in campo Filippo Dal Molin e Robert Iorga. Il primo era impegnato a Rovigo nel Rodeo giovanile Studio Blu infortunistica U12, prova abilitante alla partecipazione alle qualificazioni regionali dei Campionati italiani.

Dopo un ottimo esordio  contro Carlo Vian (4.6) battuto con un duplice 4-0, Filippo si impone in rimonta contro Diego Terzo (4.3) con il punteggio di 1-4 4-0 12-10. Nel terzo incontro, però, deve arrendersi a Nicolò Zavan (4.1) con un doppio 4-3,

Tre partite superate, invece, a Trento per Robert Iorga, che esce sconfitto nella quarta sfida che lo opponeva a Rocco Vantini (4.1). Si é trattato di un’autentica battaglia contraddistinta da tre tie-break. Quello decisivo, disputato come da regolamento al posto del terzo set dopo che i primi due si erano chiusi entrambi sul 4-3, premiava il suo avversario  a Davide Bertoliniper 7-4.

Accedeva al tabellone finale anche Nicola Filippi Fermar, che batteva quindi Samuel Gualterotti (4.3) con il punteggio di 4-0 2-4 7-4 per poi cedere al turno successivo a Davide Bertolini.

Bravi comunque e pronti per le nuove sfide!

Per Robert Iorga tre turni superati a Trento e un quarto perso al tie-break

Nicola Filippi Farmar anche lui impegnato a Trento dove ha conquistato il tabellone finale

Come era successo una settimana fa a suo fratello Simone negli ottavi di finale del Torneo Super Next Gen Italia, anche a Massimiliano Fucile é fatale il long tie-break nello Junior Next Gen Italia Under 12.

La sfida dei quarti di finale che lo vedeva opposto a Riccardo Pasetto (3.4  del S. Giovanni Lupatoto) é stata un’autentica battaglia: perso il primo set per 6-3 il nostro giocatore ha vinto il secondo al tie-break per 11-9 e, poi, nel long tie-break che apriva le porte delle semifinali si é arreso per 10-8.

Peccato, ma comunque complimenti a Massimiliano per il bel torneo disputato!

Il circuito Super Next Gen giovanile fa tappa nel Veneto e anche sui nostri campi.

L’appuntamento é dal 6 al 14 marzo per i tornei maschili Under 16 e 18 mentre i tabelloni femminili andranno in scena al CT Vicenza.

Per i più piccoli, invece, vale a dire gli Under 10, 12 e 14, si giocherà dal 19 al 27 giugno al Tennis Villafranca e all’At Dossobuono.

Robert Iorga premiato da Marco Moretto e Luigi Zitarosa

Greta Carretta e Robert Iorga confermano di vivere un’estate “calda” conquistando il successo anche nel torneo giovanile organizzato sui campi della ST Bassano.

Greta si impone nell’Under 16 sconfiggendo la giocatrice di casa e pariclassifica (3.3) Betania Campana con un duplice 6-2.

Robert, invece, si aggiudica l’Under 10 battendo in finale Edoardo Poloni del TC Ostani Montebelluna con il punteggio di 6-0 6-3.

 

 

 

 

 

 

 

 

I nostri giovani ancora protagonisti questa volta sui campi della Società Canottieri Mestre. Ad imporsi nel torneo Under 12 é stato Aleksandar Stokic (3.4) che ha battuto Alessio Citton (4.3 del Green Garden) con il punteggio di 6-3 6-4. Nell’Under 16 femminile, invece, il successo porta la firma di Greta Carretta (3.3), che ha superato Carlotta Donaggio (3.5 Park Tennis) per 6-1 6-4. Infine nell’Under 16 maschile affermazione di Francesco Marangon (3.3) che ha avuto la meglio su Edoardo Meggiorin (3.3 del Tennis Sommacampagna) per 6-4 6-2.